Terremoto di magnitudo 6,1 in Afghanistan, più di mille morti

22/06/2022 08:48

Terremoto di magnitudo 6,1 in Afghanistan, più di mille morti

Sono oltre mille le vittime del devastante terremoto che ha colpito oggi l'Afghanistan. È l'ultimo drammatico bilancio fornito da Amin Huzaifa, capo del dipartimento cultura e informazione della provincia di Paktika. "Abbiamo oltre mille morti e più di 1.500 feriti", ha detto, "molti villaggi sono stati distrutti". Il terremoto è stato registrato a circa 44 chilometri dalla città sud-orientale di Khost. Testimoni hanno raccontato di aver avvertito il terremoto nella capitale dell'Afghanistan, Kabul, così come nella capitale del Pakistan, Islamabad. Il sisma - che ha sorpreso durante il sonno molte persone - ha avuto magnitudo 6,1 sulla scala Richter e l'epicentro è stato individuato a una profondità di circa 51 chilometri, secondo lo US Geological Survey. Le immagini condivise sui social media hanno mostrato persone su barelle, macerie e case in rovina nella provincia di Paktika. "Purtroppo, la scorsa notte c'è stato un forte terremoto in quattro distretti della provincia di Paktika, che ha ucciso e ferito centinaia di nostri connazionali e distrutto decine di case", aveva scritto questa mattina su Twitter il portavoce del governo Bilal Karimi. "Esortiamo tutte le agenzie umanitarie a inviare immediatamente squadre nell'area per prevenire ulteriori catastrofi", ha aggiunto. Il sisma - che ha sorpreso durante il sonno molte persone - ha avuto magnitudo 6,1 sulla scala Richter e l'epicentro è stato individuato a una profondità di circa 51 chilometri, secondo lo US Geological Survey.