E' morto Stefano Delle Chiaie, la primula nera

di redazione Roma 10/09/2019 09:51

E' morto Stefano Delle Chiaie, la primula nera

Stefano Delle Chiaie, accusato di concorso in strage nell’attentato di Bologna ma poi assolto con la formula allora in uso per ’"insufficienza di prove", esponente della destra radicale e della destra spiritualista in seno al Movimento Sociale Italiano e fondatore di Avanguardia Nazionale, è morto la notte scorsa all’ospedale Vannini di Roma. Nato a Caserta nel 1936 per anni, pur di sfuggire alla giustizia italiana, ha vissuto da latitante fino a quando il 27 marzo del 1997 a Caracas non venne catturato dalla polizia italiana. Il suo nome, oltre che alla strage di Bologna, era stato associato anche al tentato golpe Borghese del 1970 e ad alcuni attentati ai treni.