Apre a Milano il Mipel, all'insegna della sostenibilità e dei giovani

11/09/2019 08:07

Apre a Milano il Mipel, all'insegna della sostenibilità e dei giovani

Le parole d'ordine per il Mipel alle porte, il salone degli accessori e delle borse al via a Fiera Milano dal 15 al 18 settembre, sono «sostenibilità e organizzazione», due prerogative che Franco Gabbrielli, neo presidente di Assopellettieri rimarca all'incontro milanese che precede la manifestazione. «Il saldo delle aziende del settore è di 70 unità in meno, la concorrenza morde con l'e-commerce e il digital che si rivela più complesso per le piccole realtà, ma restiamo pur sempre i primi produttori al mondo e il made in Italy è sinonimo di tracciabilità e filiera controllata», ha spiegato ieri a Milano. Se da un lato Mipel ha piantato una sua foresta in collaborazione con la piattaforma Treedom per limitare le emissioni, dall'altro il cambio che si chiede alle aziende «è culturale oltreché di metodo», ha raccontato a ItaliaOggi.

«Il mercato richiede accorgimenti continui», ha sottolineato, «da imprenditore, per esempio, come direttore artistico di Gab's, ho chiesto ad alcuni giovani studenti di design di concepire un negozio. Risultato: lo hanno fatto senza prodotti esposti. Se oggi domandiamo a un millennial cosa si aspetta, la risposta è: marche ed esperienza negli store. Quindi la sfida è doppia».

Anche in quest'ottica in Fiera, dove Mipel si accosta a Micam, il salone dedicato al mondo delle calzature, è stato rinforzato il legame con il mondo consumer. Rds sarà la radio ufficiale della manifestazione con collegamenti in diretta dalla fiera, e tra gli espositori sono stati selezionati soprattutto giovani proposte. Inoltre, per sottolineare il legame con la città e i marchi, è partito il contest #attaccati al tram. Nel dettaglio il progetto supportato da Regione Lombardia e con il patrocinio del comune di Milano prevede la realizzazione da parte di ogni espositore di un prodotto in limited edition legato all'iconico mezzo pubblico milanese dall'anima sostenibile per il suo basso impatto aziendale. I primi tre progetti avranno la possibilità di esporre le loro creazioni a Mipel in città presso il concept store San Pietro a Porta Venezia.

© Riproduzione riservata