Amazon, 50% di vendite pmi all'estero

22/06/2022 08:02

Amazon, 50% di vendite pmi all'estero

I «Made in Italy Days» organizzati da Amazon hanno portato frutto alle piccole e medie imprese italiane che vendono sugli store della società americana. Secondo i dati resi noti dalla creatura di Jeff Bezos, i clienti della piattaforma e-commerce nel mondo hanno acquistato più di 8 mila offerte su prodotti originali made in Italy e oltre il 50% delle vendite totali registrate in quattro giorni proviene dall'estero.

Dal 30 maggio al 2 giugno i clienti Amazon di Italia, Spagna, Francia, Germania, Gran Bretagna, Stati Uniti, Giappone ed Emirati Arabi Uniti hanno potuto scegliere tra un'ampia selezione di prodotti artigianali made in Italy, realizzati da piccole e medie imprese italiane o da marchi italiani di fama internazionale.

«Crediamo che Amazon possa contribuire attivamente alla transizione digitale delle piccole e medie imprese, offrendo loro la possibilità di aprirsi a nuovi canali e a nuovi mercati, e crediamo nelle eccellenze del territorio italiano e nell'enorme potenziale del nostro tessuto imprenditoriale», ha commentato Mariangela Marseglia, vp e country manager Amazon.it e Amazon.es. «Lo store di Amazon.it ospita oltre 18 mila pmi italiane che nel 2020 hanno venduto all'estero prodotti per oltre 600 milioni di euro. Siamo consapevoli che il loro successo sia anche il nostro e per continuare a sostenere il loro business e l'economia locale abbiamo annunciato un nuovo e ambizioso impegno: aiuteremo i partner di vendita presenti sul nostro store a raggiungere 1,2 miliardi di euro di vendite all'estero all'anno entro il 2025 e l'evento Made in Italy Days ha rappresentato un'azione concreta per raggiungere questo nostro obiettivo».