Ucraina protagonista al Consiglio Ue: si decide sullo status di Paese candidato

23/06/2022 09:50

Ucraina protagonista al Consiglio Ue: si decide sullo status di Paese candidato

Si apre il summit del Consiglio Ue a Bruxelles, dove sarà protagonista la candidatura dell'Ucraina. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky - nel suo consueto video quotidiano su Telegram - afferma che farà il possibile per ottenere una risposta positiva alla richiesta di candidatura di Kiev in vista di un'adesione all'Unione europea. "Da stamattina, continuo la maratona telefonica in vista di una decisione positiva sulla candidatura dell'Ucraina. Oggi ho già
parlato con 11 leader", ha detto il presidente ucraino. "Domani continuerò questa maratona. Dobbiamo garantire un massimo sostegno al nostro Stato. Ci aspettiamo una decisione europea chiave domani in serata", ha aggiunto Zelensky, che parteciperà virtualmente al vertice.

"E' un momento decisivo per l'Ue. Oggi faremo una scelta geopolitica e sono fiducioso che daremo lo status di Paese candidato all'Ucraina e alla Moldavia e daremo una forte prospettiva europea a Ucraina, Georgia e Moldavia". Lo ha detto il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, arrivando alla riunione del Consiglio europeo a Bruxelles. "Stamattina incontreremo anche i leader dei Balcani occidentali e sarà un momento importante perchè c'è la volontá politica di dare nuovo vigore al processo di allargamento", ha aggiunto, sottolineando che "ci sono ancora discussioni in Bulgaria, stiamo seguendo da vicino il processo per iniziare presto i negoziati di adesione per l'Albania e la Macedonia del Nord. E' una prioritá per noi. Faremo in modo anche che gli sforzi fatti per la Bosnia Erzegovina avranno il risultato di ridurre le tensioni del Paese e facciano in modo che le istituzioni funzionino nel Paese".

"Posizione inequivocabile e forte del Parlamento europeo: oggi il Consiglio europeo dovrebbe concedere all'Ucraina e alla Moldavia lo status di candidato a lo stesso percorso alla Georgia. Ciò mostrerá leadership, determinazione e visione nel contesto della guerra della Russia contro l'Ucraina. L'Ue rimane un partner affidabile e un attore geopolitico credibile", ha scritto su Twitter la presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola.